<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=276156203311675&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

CORSO ONLINE - MERCOLEDì 07/07/21

"Valutazione Rischio Stradale"

 

Per RSPP - ASPP, Formatori della sicurezza area 2, Dirigenti.

corso-online

Mercoledì 7 Luglio | ore 14.30 - 17.30 

 

Basta la patente per guidare sicuri?

In molte aziende ci sono ancora rischi che non vengono valutati e per i quali non vengono formati adeguatamente i lavoratori. Uno di questi è sicuramente il rischio stradale, sebbene milioni di persone utilizzino la strada per svolgere il proprio lavoro o per spostarsi al di fuori dell’ambito lavorativo e nonostante le statistiche INAIL del 2019 segnalino che oltre il 27% degli infortuni mortali sul lavoro riguardino denunce di infortunio in itinere.

Da questa premessa, emerge come prioritaria l’attenzione dei datori di lavoro e dei responsabili aziendali della sicurezza dei lavoratori (RSPP ed HSE Manager, ma non solo) verso la problematica degli spostamenti su strada dei propri dipendenti con azioni che vadano al di là di quanto previsto dalla normativa sul lavoro (art. 28 del D.Lgs. 81/08).

Nasce per questo il bisogno di sviluppare sempre più azioni tendenti a sottolineare in modo chiaro ed esplicito l’esigenza di valutare la “strada” come fonte di pericolo per la salute e la sicurezza, cercando di coprire le tre aree fondamentali di intervento: “uomo”, “veicolo” e “infrastruttura”.

L’importanza dell’informazione, la formazione e l’addestramento per una guida sicura non è, infatti, solo di rilevanza sociale per evitare feriti o morti in incidenti stradali, ma è anche un benefit per il lavoratore e un’azione economicamente conveniente per un’azienda oltre che vantaggiosa per la tutela dell’ambiente (risparmio carburante, usura pneumatici, ecc.).

 

Obiettivi del Corso

Questo Corso si pone l’obiettivo da una parte di aumentare la conoscenza e la competenza del lavoratore sensibilizzandolo ad una maggiore attenzione alla guida in situazioni di spostamenti in itinere; dall’altra di supportare il datore di lavoro e dei responsabili aziendali della sicurezza dei lavoratori nella valutazione consapevole e gestione proattiva del rischio stradale, garantendo che ogni dipendente si attenga scrupolosamente alle disposizioni aziendali e sia in possesso di competenze per il lavoro “su strada” specifiche per il proprio incarico.

Temi sviluppati 

  • Introduzione alla sicurezza stradale e attori in gioco: veicolo, conducente e infrastrutture
  • Inquadramento normativo, Decreto Legge 19 maggio 2020 n.34 (Decreto Rilancio) convertito in Legge 77/2020 e Decreto attuativo 12 maggio 2021 su disposizioni relative alla figura del Mobility Manager
  • Elementi di valutazione del Rischio Stradale: analisi di contesto e pianificazione nel Documento di Valutazione dei Rischi
  • Infrastrutture: lo stato di fatto in Italia, limiti e problematiche
  • Veicoli: la sicurezza attiva e passiva dei mezzi di trasporto, revisioni e manutenzioni, ADAS (Sistema Avanzato di Assistenza alla Guida)
  • Conducente: fattori che influenzano e modificano l’idoneità alla guida (ergonomia, stress lavoro correlato, assunzione di alcool e sostanze stupefacenti)
  • Incidente in itinere: responsabilità e tutela economica
  • Buone pratiche per un felice rapporto con i mezzi di trasporto

Destinatari

Dirigenti, Datori di lavoro, HSE Manager, RSPP/ASPP, Formatori, Mobility Manager, Facility Manager, Fleet manager, Resp. Salute e Sicurezza.

Metodologia didattica e materiali

Il corso è caratterizzato da una metodologia didattica attiva, durante il quale i partecipanti saranno coinvolti al fine di incrementare una efficace fruizione dei contenuti espressi.

Al termine del Corso verrà fornita una Dispensa di approfondimento in formato digitale.

Verifica finale e attestato

Al termine del corso ai partecipanti sarà proposto un breve test di apprendimento scritto a risposta multipla, al superamento del quale verrà inviato l'attestato per l'aggiornamento richiesto.

Crediti formativi

La partecipazione al corso, con titolarità AiFOS, è valida come 3 ore di aggiornamento per crediti a RSPP, ASPP, Formatori qualificati area tematica 2, Dirigenti.

(Rif. Accordo Stato Regioni 21/12/2011 e 07/07/2016)

Relatore

Ing. Giovanni Costantini - HSE Partner, Polistudio SpA

Prezzo

90 € + IVA.

Compila il modulo e conferma la tua iscrizione.

Iscriviti e procedi al pagamento

Giovanni Costantini

 

Ing. Costantini Giovanni- HSE Partner, Polistudio SpA

Laureato in Ingegneria della Sicurezza civile ed industriale presso l’Università degli Studi di Padova con una tesi sperimentale utilizzando il simulatore di guida sulla tematica della fatica passiva del conducente, nel 2020 entra a far parte della squadra di Polistudio S.p.A. nel reparto Ricerca e Sviluppo. Studia gli aggiornamenti normativi e strumentali e fornisce assistenza tecnica agli altri team, propone miglioramenti procedurali e promuove progetti innovativi a colleghi e clienti.

Requisiti tecnici per l'accesso e la fruizione del Corso

È possibile l'intervento dei partecipanti in qualunque momento.
L'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams permette al docente di avere in diretta tutti i partecipanti, controllandone la presenza in entrata e uscita, conforme ai criteri e requisiti richiesti per svolgere la formazione secondo Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.
Necessario disporre di Pc/Smartphone/Tablet con videocamera e microfono, connessione Internet e un indirizzo di posta elettronica.

1.480 aziende hanno già usato i nostri servizi e la nostra formazione per raggiungere la compliance.
aeronautica-militare
sammontana
lyondellbase
beghelli
gruppo-financo
komatsu
BNL
luxottica
burgo-group
provincia-autonoma
irsap
camera-dei-deputati
regione-del-veneto
porche
rhoss
sistemi-territoriali
buzzoni
terminal
femicz
mta
zanotti
zhermack

Ascoltiamo e accompagniamo il cliente nella sua evoluzione,
offrendo alla sua organizzazione la soluzione più efficace ai bisogni in ambito di sicurezza, ambiente e sistemi di gestione.  

Team Polistudio